Explore Bruno Mars, Just The Way and more!

Explore related topics

Il giglio annovera più di ottanta varietà e ibridi, di vario portamento e colore, a cui vengono attribuiti svariati significati. Nella cultura moderna, questo fiore viene coltivato a scopo ornamentale in giardino, oppure si utilizza il fiore reciso per regalarlo in occasione di eventi e ricorrenze.

Il giglio annovera più di ottanta varietà e ibridi, di vario portamento e colore, a cui vengono attribuiti svariati significati. Nella cultura moderna, questo fiore viene coltivato a scopo ornamentale in giardino, oppure si utilizza il fiore reciso per regalarlo in occasione di eventi e ricorrenze.

La bellezza del nostro fiore del mese è decantata persino nel Nuovo Testamento.  Nel Discorso alla Montagna, per parlare del Regno di Dio e delle sua giustizia, Gesù dice: “E perché vi preoccupate per il vestito? Osservate i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro”.

La bellezza del nostro fiore del mese è decantata persino nel Nuovo Testamento. Nel Discorso alla Montagna, per parlare del Regno di Dio e delle sua giustizia, Gesù dice: “E perché vi preoccupate per il vestito? Osservate i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro”.

Se il tuo fidanzato ti regala un giglio o un mazzo di gigli, ti sta dicendo “Tu sei la mia regina”.  In epoche passate veniva, infatti, donato come atto di sottomissione al sovrano. Oggi questo simbolismo si è spostato in campo sentimentale, dove indica la totale e completa “sottomissione” amorosa dell’uomo ai desideri della sua donna.

Se il tuo fidanzato ti regala un giglio o un mazzo di gigli, ti sta dicendo “Tu sei la mia regina”. In epoche passate veniva, infatti, donato come atto di sottomissione al sovrano. Oggi questo simbolismo si è spostato in campo sentimentale, dove indica la totale e completa “sottomissione” amorosa dell’uomo ai desideri della sua donna.

Il Lilium fu citato al primo posto in un elenco di 73 piante ritenute utili per le proprietà medicamentose in un ordine proclamato da Carlo Magno nell’anno 812. Risultava vantaggioso in caso di edemi, infiammazioni, ulcere, scottature, ustioni e callosità, ma anche in caso di tendini contratti.

Il Lilium fu citato al primo posto in un elenco di 73 piante ritenute utili per le proprietà medicamentose in un ordine proclamato da Carlo Magno nell’anno 812. Risultava vantaggioso in caso di edemi, infiammazioni, ulcere, scottature, ustioni e callosità, ma anche in caso di tendini contratti.

Nell’antichità, presso Greci e Romani, il lilium incarnò il grande amore sublime e la procreazione; il sacerdote poneva sul capo della sposa la rituale corona nuziale di gigli con inserite spighe di grano, simboli della purezza e dell’abbondanza.

Nell’antichità, presso Greci e Romani, il lilium incarnò il grande amore sublime e la procreazione; il sacerdote poneva sul capo della sposa la rituale corona nuziale di gigli con inserite spighe di grano, simboli della purezza e dell’abbondanza.

In amore è il fiore ideale da donare alle donne fiere, oneste e di grande classe.

In amore è il fiore ideale da donare alle donne fiere, oneste e di grande classe.

Pinterest
Search